Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Pro Letteratura e Cultura

Saggio poetico di Stefano Bardi su Milo De Angelis

20 Gennaio 2023, 20:40pm

Pubblicato da Emanuele Marcuccio

Fede: Gesù Cristo

Su Milo De Angelis

 

Saggio poetico di Stefano Bardi

 

 

 

 

 

A Mario Orofalo che dal Paradiso guida, illumina e protegge tutta la sua Famiglia, con messianico Affetto e biblico Amore.

A Mario Orofalo che cura, medica, igienizza e cicatrizza le aspre lacrime sanguigne della moglie Pina, con il divino Amore.

A Mario Orofalo, come compassionevole riso e sapiente grano, nel terreno cammino dei figli Massimiliano, Mariacarmela e Annarita fino al giorno, in cui, nuovamente saranno abbracciati insieme nel Paradiso.

A Mario Orofalo, come dolce Carezza per arcobaleniche gioie emotive e buie lacrime interiori, nella terrena esistenza dei Nipoti.

Possa Dio, con Gesù Cristo e la balsamica Beata Vergine Maria, guidare la sua Famiglia nella Luce, poiché Verità!

Eterno riposo, nel nome di Dio, Amen!

 

 

Gesù! Sapiente strada esistenziale dal balsamico respiro interiore, che cura lacerate carni e acide lacrime, come il canto “Tu sei la mia vita”. Messianico ansimo, anzi Pane, che diffonde amorose carezze fraterne e immortali luci paradisiache, come “Pane del cielo”. Gesù, come battezzante mare cicatrizzante vuoti sorrisi emotivi, indigenti esistenze sociali e avide amicizie etiche, come nella poesia “Gesù e così sia” di Albano Carrisi). Gesù, ovvero la silloge Terra del viso di Milo De Angelis. Gesù, come psichedelica melodia reminiscenziale, che smacchia rozze parole e alimenta fragili languori, ovvero fraterne lacrime sanguigne, poiché passi errabondanti per ansiosi viali. Umidi prati impauriti, ovvero lattee pagine amorose, che sono corrotte da rauchi pianti. Gesù, come piovano sorriso materno medicante abusati sonni eterni e storpie emarginazioni sociali, che si gettano nelle mani della Morte. Deformi solitudini cioè assordanti schegge esistenziali, che s’alimentano con blasfeme e ammuffite carezze ospedaliere, ovvero spinati fili mortali, che imprigionano dolci costati. Concentrazionari fili, anzi sguardi, come candide carezze confessionali, che sono state partorite da sgualciti cosmi, per risorgere come cristalline fotografie spurganti acidi affetti. Nocivi amori, ovvero frammentati dolori cancerogeni, che dipingono miserabili gioie graveolenti e calunniano cimiteriali favole arrugginite. Gesù, Terra del viso, come volto che dona amore e si ciba di terreni dolori, per versare fraterne lacrime medicanti indigenti ferite, ovvero Preghiera e novena al Volto santo di nostro Signore Gesù Cristo. Volto e abbraccio, che profuma di innocenti emozioni oceaniche, come la poesia “Estate” di Antonio Cerquarelli. Abbraccio cioè Carezza, che riscalda insensibili fratellanze e oscure amicizie, come il canto “Ti seguirò” di Marco Frisina. Gesù infine, come bacio purificante sanguigni pianti, proteggente terrene famiglie, riscaldante oscure fragilità e donante cristalline gioie, come l’Atto di consacrazione delle famiglie al Cuore di Gesù e nella poesia-preghiera “Caro Gesù” di Albano Carrisi. Gesù Cristo, eterno Fratello di Vita, sempre, Amen!

 

Stefano Bardi

 

 

Bibliografia/Discografia di riferimento

AA.VV., Cantiamo Te...Via, Verità, Vita, Diocesi di Senigallia, 2011.

CARRISI ALBANO; POWER ROMINA, Felicità, Baby Records, Milano, 1982.

CARRISI ALBANO, Cantiamo il Natale, Sony Music, New York, 2016, 2 cd.

CERQUARELLI ANTONIO, I calanchi del tempo, Il Sanguerone, Sassoferrato, 2020.

DE ANGELIS MILO, Terra del viso, Mondadori, Milano, 1985.

TURRIN GABRIELLA MARIA, SUORA, Pregate, pregate, pregate, Editrice Shalom, Camerata Picena, 2010.

 

Pubblicato su autorizzazione dell’autore Stefano Bardi che ha dichiarato, sotto la propria responsabilità, di essere proprietario dei diritti sul relativo testo e che la pubblicazione su questo blog è consentita dietro la propria autorizzazione. La pubblicazione – in forma integrale o di stralci – senza corretta attribuzione non è consentita, in assenza del permesso dell’autore.

Immagine a corredo pubblicata a fini esclusivamente illustrativi e culturali e non commerciali.


Live Support