Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Pro Letteratura e Cultura

«Dipthycha 2», progetto critico-antologico di dittici poetici a due voci

23 Luglio 2014, 20:29pm

Pubblicato da Emanuele Marcuccio

 

 

Il 22 luglio 2014, con il critico letterario Luciano Domenighini, ho dato l'avvio al progetto di un secondo Volume di Dipthycha.1 Questa volta si tratterà di una non solita Antologia critica.
Sì sceglieranno quali dittici2 poetici inserire, ovviamente, dopo approvazione degli autori interessati; tra questi il critico Domenighini sceglierà quali commentare. I rimanenti, non commentati, saranno inseriti in appendice.
Questo secondo volume, impreziosito da commenti critici, sarà una cosa ancora più innovativa, sia del primo volume, sia de 
La Lampada di Aladino.  
In poesia ho letto vari esempi di dittici ma erano scritti sempre da un solo poeta, mentre, il dittico poetico a due voci ho scoperto che è davvero una composizione poetica innovativa. Soprattutto quando le due poesie di ogni dittico sono state scritte indipendentemente, senza pensare che un giorno sarebbero state messe in dittico. È questo il mistero della voce della poesia che, va oltre la voce del singolo poeta. 
Una precisazione è doveroso però farla,
 dei ventuno dittici editi in Dipthycha, tre poesie sono state scritte con l'intento di metterle in dittico, ma queste sono eccezioni. 
Sì, innoviamo e infrangiamo anche questo cliché letterario, il poeta è ribelle!

 

Emanuele Marcuccio

 

  

 

 

 

 

1 L'opera è stata pubblicata il 7 gennaio 2015 da TraccePerLaMeta Edizioni: Marcuccio, Emanuele; AA.VV., Dipthycha 2. Questo foglio di vetro impazzito, sempre, c'ispira..., TraccePer LaMeta Edizioni, 2015, pp. 184. 
ISBN: 978-88-98643-25-7.

2 Dittico poetico a due voci, una composizione di due poesie di due diversi poeti, scritte indipendentemente, anche in tempi diversi, e accomunate dal medesimo tema in una sorta di corrispondenza empatica. Nell'agosto 2014 la composizione da me ideata nel 2010, è stata accolta in seno al neo-nato movimento poetico-culturale dell'Empatismo, quale forma poetica di elezione.

 

* Immagine: Pompei, affresco (55-79 d.C.), la cosiddetta Scriba o Saffo
Si noti lo stilo alle labbra e il dittico in mano.

Il critico letterario Luciano Domenighini ha accettato la mia proposta letteraria, Dipthycha 2 sarà una non solita antologia critica. 
Di concerto sceglieremo quali dittici inserire.
Questo secondo volume è ancora in fieri e, impreziosito dai suoi commenti, sarà una cosa ancora più innovativa, sia del primo volume, sia della "Lampada di Aladino".
Non ci sono urgenze temporali, finora sono otto i dittici ideati,  vorrei arrivare a ventuno, come con il primo volume. 
Sì, innoviamo e infrangiamo anche questo cliché letterario, il poeta è ribelle!
Buona serata a tutti!
 

Live Support